Tufi Duek, minimalismo brasilero

La moda brasiliana non è solo colore e tropicalismo. Lo dimostra "Campanha" di Eduardo Pombal per la label Tufi Duek. Minimalismo e artigianato tribale remixato per una collezione in tessuti naturali al 100%.
LTVs, Tufi Duek
L'arte tribale che si è sviluppata nei secoli lungo il Rio delle Amazzoni è davvero ricca. Dai disegni e le trame di cesti e abiti, fino ai tatuaggi che decorano la pelle degli indios, ogni elemento visivo ha ispirato modelli, tessuti e ornamenti della collezione SS 2011 di Tufi Duek.
LTVs, Tufi Duek
Dopo aver lavorato 12 anni come stilista per Forum, Eduardo Pombal, formatosi all'Istituto Marangoni di Milano, è oggi il nuovo volto della label brasiliana Tufi Duek.
LTVs, Tufi Duek
Laureato in architettura, Eduardo ha un occhio sensibile e meticoloso per i tessuti, la loro manipolazione e la capacità di dare risalto al corpo.
LTVs, Tufi Duek
Con la sua ultima collezione amalgama ispirazioni dai manufatti e dalle decorazioni dei nativi sudamericani con la tecnologia dei tessuti. Il risultato è un taglio minimalista, retrofuturista, che evoca con gusto contemporaneo gli outfit spaziali dello sbarco sulla Luna.
LTVs, Tufi Duek
Le foto sono state scattate da Gui Paganini presso lo studio Burti a San Paolo, con la stylist Flavia Lafer e il make-up e hair stylist Daniel Hernandez.
LTVs, Tufi Duek

LTVs, Tufi Duek

LTVs, Tufi Duek

LTVs, Tufi Duek
Foto via tufiduek.com.br
31 Gennaio 2012