Up&more: vota lo stile

Scegli fra due tendenze. Le alternative sono già all’avanguardia, quel che cambia è lo stile. up&more non è un semplice gioco, è una sfida con te stesso e gli altri membri della community. Uno spazio libero dove anticipare le tendenze grazie al peso dei tuoi voti e all’originalità dei tuoi gusti.
Tu da che parte stai?

Lieve o intensa?

Cerchi l’ultima moda e uno sguardo felino che si fa sempre notare? In “Duffin B” di L’Usine à Lunettes troverai il design e i materiali leggeri più adatti. Se l’intensità per te ha un altro valore, direttamente proporzionale ai volumi, “Brick Z” di Gentle Monster fa la ruota come due pavoni intorno ai occhi. Quali indosserai?

TIME TO VOTE
04d:05h:25m:47s

 

3 Marzo 2015

 

Contenitore o contenuto?

“The Siblings" del belga Frederik Delbart è una famiglia di lampade dove le ultime tecnologie della luce incontrano il vetro e il legno. “W152” di Industrial Facility aggiunge alla luce un altro contenuto: l’elettronica. La lampada è infatti multifunzionale: tre prese USB vi permetteranno di ricaricare rapidamente i vostri apparecchi.

TIME TO VOTE
00d:05h:25m:47s

 

27 Febbraio 2015

 

Atletico o body builder?

Gambe slanciate in ottone. Ripiani in pietra, vetro, marmo o legno. E ancora: forme quadrate o circolari. Modula la combinazione più adatta per il tavolino “STRT”, firmato Henry Wilson. E se cerchi un tocco più muscolare, chiedi a Hilda Hellstrom di usare i suoi alchemici volumi in jesmonite. Quale ti somiglia di più?

votazione chiusa il 03/03/2015

 

24 Febbraio 2015

 

Grace Kelly o Kate Winslet?

“Ghiaccio Bollente”. Alfred Hitchcock definì così l’algida bellezza e la sensualità dell’elegante attrice Grace Kelly. L’ossimoro può adattarsi anche a “Diana Cream” di Giannico. “Mali” di Charline De Luca ha invece i colori e l’imprevedibilità di Kate Winslet nel film “Eternal Sunshine of the spotless mind”. A chi somigli oggi?

votazione chiusa il 02/03/2015

 

23 Febbraio 2015

 

Casa o chiesa?


Un bambino capirebbe subito come funziona “Dollhouse”. La sedia ideata da Torafu si apre come uno scrigno e diventa una reggia per bambole, dove il solo limite è la fantasia. “TWINS collection” è solo uno dei pezzi disegnati da Mut Design. Stesso DNA per una seduta con una fede aurea per il relax.

votazione chiusa il 27/02/2015

 

20 Febbraio 2015

 
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 ... 244