Up&more: vota lo stile

Scegli fra due tendenze. Le alternative sono già all’avanguardia, quel che cambia è lo stile. up&more non è un semplice gioco, è una sfida con te stesso e gli altri membri della community. Uno spazio libero dove anticipare le tendenze grazie al peso dei tuoi voti e all’originalità dei tuoi gusti.
Tu da che parte stai?

Geometry o body language?

Nessuna vite. Solo triangoli di compensato, colla e una struttura metallica a legare i pezzi. Così Maxim Scherbakov ha ideato la sedia “P-11”, che oggi sfida in duello “Trialog” di Philipp Von Hase. Un mobile pensato per parlare il linguaggio dell’ergonomia, ribaltando il modo di usare la sedia. Lo schienale? Serve per appoggiare le braccia.

votazione chiusa il 02/09/2014

 

26 Agosto 2014

 

Estro o capriccio?

Materiali, texture, colori, volumi e forme. Tutto contrasta a dieci cm di altezza sulla genialoide “Delight” di Kenzo. Non basta? Quando il capriccio ti assale e sei in cerca di una fantasia dalmata remixata in mood rock’n’roll, allora è il momento di “Riley Pointed Toe Heel” di L.A.M.B. Scegli come spiccare nella folla.

votazione chiusa il 01/09/2014

 

25 Agosto 2014

 

Bolso o baldo?

Variazioni sul sofa. “HUG” di Perrouin scompone il mobile in due elementi minimali e accoglienti: una silhouette mai vista prima. Prostoria disegna invece geometrie rigorose, ricalcando il profilo dei vostri gomiti, fino a a creare forme cristalline, che contrastano col morbido dell’imbottitura. Dove ti "spiaggerai"?

votazione chiusa il 18/08/2014

 

11 Agosto 2014

 

Shangai o flipper?

Due giochi si sono infilati nel quadrante del tuo orologio. “Crossover Watch” di Denis Guidone ha le lancette ingarbugliate come bacchette di Shangai. “KeiKei” di Takemura Ori interagisce con il cellulare per comunicrea in modo emotivo attraverso piccole “lucciole” digitali che rimbalzano dappertutto. Quale ti manda in tilt?

votazione chiusa il 15/08/2014

 

8 Agosto 2014

 

Metallica o vegetale?

Sottile, rifinita con taglio laser, ma soprattutto di solo rame, ovvero in balia del tempo e dei suoi lenti disegni d’invecchiamento. Tutto questo è “Real Good Chair” di Blu Dot. A cui Lievore Altherr Molina risponde con “Leaf Sled”. Un inno alla giovinezza in una sedia a forma di foglia cromata, appena sbocciata.

votazione chiusa il 14/08/2014

 

7 Agosto 2014

 
1 ... 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 ... 241